4 Valli unite ed accoglienti come una famiglia

Undici comuni, a poca distanza geografica l’uno dall’altro, distribuiti su tre vallate, simili eppure differenti, contraddistinte ognuna dal proprio background di cultura materiale e immateriale e da una variegata creatività gastronomica, ma accomunate dal fascino del paesaggio orobico.

Questo territorio è una destinazione di visita e di vacanza interessante e speciale, poiché fuori dalle mete più battute.
Anche la sua gente è riservata, tenacemente ancorata alle proprie montagne, fiera di viverci e di mostrarle con orgoglio al visitatore.
Ci sono molti buoni motivi per trascorrere una giornata o un periodo di relax in questi luoghi: intraprendere lunghi trekking in montagna o facili escursioni lungo le mulattiere; visitare musei e chiese con opere d’arte e reperti storici di pregio o scoprire piccoli borghi e contrade, dove il tempo sembra essersi fermato; gustare tutto il sapore genuino della cucina tradizionale locale o semplicemente rilassarsi e rigenerarsi contemplando scenari di verde e blu costellati da piccoli centri abitati … e poi il bello è che le stagioni, con le loro mille sfumature cromatiche e le variazioni luminose, moltiplicano le occasioni per intrattenersi in questi fantastici paesi senza mai annoiarsi.
Non resta che iniziare la scoperta, andando di località in località per conoscerne la storia e i punti di maggior interesse lasciandosi guidare dagli esperti locali, per non perdere il meglio di storia, cultura, natura, sport, gastronomia e gli eventi che nell’arco dell’anno animano le piazze e le vie del DAT Vallinf@miglia.